Milano Fashion Week 2022: I miei Tall look

Elegante, provocatorio, responsabile, eccentrico, sporty chic. Ne ho uno per tutte…di tall look intendo! Ecco le mie cinque proposte indossate durante le passerelle meneghine

Il fashion attira fashion. Un evento come la Milano Fashion Week porta con sé un turbinio di creatività, immaginazione e voglia di dire la propria esprimendosi nel proprio look. Almeno, a me succede così. Per questo, durante le sfilate meneghine, mi sono sbizzarrita a creare abbinamenti, stili e contrasti con l’idea di proporveli e, perché no, conquistarvi.

Ecco allora la mia personale sfilata, tutta per voi, riassunta in 5 tall look!

Genny fashion show

Ph: Styleograph

In una sfilata in cui il tema è stato quello della donna capace di essere forte e leggera insieme, ho deciso di sfoggiare un blazer color cammello di Sealup abbinato a una borsa bordeaux di Valentino Garavani. Le due tonalità sono bellissime insieme, la prima perché, tanto neutra quanto classica, è da sempre sinonimo di lusso e standard qualitativi altissimi oltre ad adattarsi a qualunque tipo di incarnato.

Ph: Styleograph

La seconda, rappresenta uno dei colori più seducenti e passionali e, a dispetto di quanto molti possano pensare, il bordeaux non è considerato né vistoso né appariscente: coloro che lo utilizzano, infatti, riescono a ottenere un look classico e particolare al tempo stesso.

Al di sotto invece ho indossato dei pantaloni neri skinny e delle décolleté Gucci in pelle nera che sfoggiano il loro inconfondibile morsetto metallico che decora la punta squadrata. Il tacco a piramide svela un lato metallizzato oro, per valorizzare il look sotto al blazer.

Hairstyle by ToniPellegrino.
Make-up by: Collistarbeauty

Prada Tall look

Ph: Styleograph

“Sono le donne che danno forma agli abiti e non viceversa”, questo il messaggio che Prada ha voluto passare con la sua sfilata. Io, per l’occasione e per sostenere a pieno questo messaggio in linea con il mood Womanpower, ho scelto un abbinamento capace di valorizzare le mie misure per un perfetto tall look.

Ph: Steleograph

Un cappotto nero di Maison Margiela di pelle nera con la chiusura da annodare, multitasche, l’interno foderato e uno spacco sul retro che ho indossato insieme a un sandalo aperto di rete con tacco e l’immancabile particolare in linea con la défilé: degli occhiali da sole Prada.

Per aggiungere un tocco di luce al look ho scelto di indossare un hat azzurrino della linea Re-Nylon Buckeyes di Prada, confezionato con un tessuto che può essere rigenerato all’infinito senza perdere di qualità, un vero e proprio lusso che si rinnova.

Ph: Styleograph

La collezione Prada Re-Nylon è interamente realizzata con nylon rigenerato ottenuto dal riciclo di materiali plastici recuperati negli oceani, come le reti da pesca, nelle discariche o derivanti dagli scarti di fibre tessili provenienti da tutto il mondo. Infine, ecco spuntare una bucket bag nera della maison, molto pratica per andare ad attendere la sfilata.

Missoni Tall look

Ph: Steleograph

Cosa c’è di meglio dello scegliere dei colori accessi per assistere alla sfilata di Missoni? Indossarli! L’energia scaturita dalle tonalità vive, rispecchia l’entità del brand e una parte della mia personalità più powerful.

Per questo ho scelto il caban a doppio petto giallo ocra di Remain Birger Chistensen cui ho aggiunto la nuova mini Swipe Bag rosa di Coperni, abbellita con cristalli dello stesso colore per dare un tocco più trend al look.

Ph: Steleograph

Proprio lei diventa la protagonista nella scelta degli accessori che le si abbinano: come gli occhiali da sole fucsia di Fendi e gli orecchini rosa chiaro a catena e per finire con una décolleté viola con tacco da 10 cm per slanciare e valorizzare la figura (Che in questo caso, vi assicuro, funziona anche per una Tall woman!)

Gucci Tall look

Ph: Steleograph

Per la presentazione di Gucci ho deciso di dare libero sfogo al mio lato classy sporty chic. Ecco cosa ho creato! Appena ho visto la camicia ampia stile pajamas in velluto di misto seta colore verde bosco della maison me ne sono immediatamente innamorata. Un eleganza rilassata e lussuosa con il logo GG impresso sull’intera silhouette, l’hanno resa un capo da indossare assolutamente in occasione della sua sfilata.

Ph: Steleograph

Ovviamente ho giocato sull’abbinamento con un pantalone bianco per risaltare al meglio le sfumature di verde che regalano i tessuti cui ho accompagnato degli occhiali da sole oversize quadrati di e una Marmont Quilted Bag elegante, raffinata e pratica per la MFW, il tutto logato sempre GG.

Trovo che questo look mi rappresenti molto, capace di racchiude perfettamente me stessa tra minimalismo, classy & modern.

Dolce &Gabbana

Ph: Steleograph

Parola d’ordine Rosso ruggine! Chi mi conosce lo sa che il rosso è il mio colore preferito da sempre perché è il colore della vita, il sangue, la passione, la rabbia. È il colore dell’amore. Il cuore che pulsa e le labbra affamate. Una simbologia che vanta molteplici significati applicati a diversi ambiti che vanno dall’arte alla vita di tutti i giorni.

Che vita sarebbe senza questo colore? Grazie alla mia passione per la moda ho creato il blog di womanpower.it che, grazie a voi, mi ha permesso di raggiungere numerosi traguardi e sviluppare ambiziosi progetti.

Uno di questi è partecipare alla sfilata di D&G, uno dei miei brand preferiti di sempre. Ancora forte il ricordo di me quando, da ragazzina cantavo a squarciagola, insieme al mio migliore amico Sergio, la canzone dello spot di “Dolce & Gabbana”: Danceflor di Stylophonic. Su quelle note parlavamo dei nostri sogni e ci immaginavamo, un giorno, presenti alle loro sfilate.

Ph: Steleograph

Quel desiderio è diventato realtà e per omaggiare il ricordo di quella teen ager sognante, non potevo che optare per un overlong coat in velluto color Rosso ruggine con un dolce vita bianco abbinato a una borsa Fendi gialla Croissant Small shoulder bag.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.